Cosa fa il conduttore

Veicola l’inchiostro dal serbatoio al pennino. Controlla l’afflusso al pennino garantendo un equilibrio tra il passaggio dell’inchiostro e dell’aria che lo sostituisce.

Ogni stilografica ha un suo conduttore progettato per un tipo di inchiostro.

Al fine di poter utilizzare un inchiostro odierno è necessario adattare il condotto ad una viscosità diversa da quella per la quale era stato progettato.

A questo scopo, un apposito ”filtro regolatore” viene posizionato nel canale del condotto in modo da  far affluire la giusta quantità di inchiostro. Questo evita perdite d’inchiostro e l’eventuale formazione di condensa all’interno del cappuccio una volta chiusa la penna.